2 Agosto 2021 - 08:23

Figline Incisa, selezione di due giovani per i campi di formazione promossi da “Libera”

Aperto dal comune di Figline Incisa un avviso pubblico per selezionare due giovani studenti fra i 15 e i 17 anni e cofinanziare la loro partecipazione a uno dei campi di formazione promosso da Libera all’interno dei beni confiscati alla mafia. In particolare, il campo si terrà dal 23 al 28 agosto presso il bene confiscato alla mafia “Alberto Varone”, a Maiano di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, oggi sede della cooperativa sociale Al di là dei Sogni. Per presentare la candidatura c’è tempo fino alle ore 23.59 di domenica 1° agosto.L’iniziativa è inserita nell’ambito di una nuova collaborazione tra i Comuni del Valdarno e il Coordinamento Valdarno di Libera. Possono fare domanda ragazze e ragazzi di età compresa tra i 15 anni e i 17 anni compiuti residenti nel Comune di Figline e Incisa Valdarno e frequentanti le scuole secondarie di primo o secondo grado. Il Comune coprirà metà della quota di iscrizione al campo, 80 euro su un totale di 160 euro. Gli altri 80 euro saranno a carico delle famiglie.Se le candidature ricevute fossero più numerose rispetto ai posti disponibili, la selezione avverrà attraverso un colloquio motivazionale tenuto da una commissione di valutazione. Avranno priorità i candidati e le candidate già attivi nell’associazionismo del territorio. Data e luogo saranno comunicati dopo la scadenza del bando sul sito www.comunefiv.it. L’avviso pubblico completo con tutti i dettagli per partecipare e il modulo di domanda da compilare sono pubblicati sul sito del Comune.

Serena Paoletti
Redattrice