19 Settembre 2021 - 00:48

Figline, il “sommo poeta”realizzato interamente con i mattoncini Lego

Un Dante fatto di mattoncini Lego è una vera rarità. O, in questo caso, una costruzione d’artista: sono circa 25mila i pezzi che Fabio Bertini, “mastro costruttore” Lego, ha assemblato dal vivo ieri durante l’ultimo appuntamento stagionale con “Bambini in piazza Ficino”, l’evento settimanale dell’Estate FIV 2021 dedicato ai più piccoli che nel corso di sei serate ha registrato quasi 1.000 partecipanti, risultando sempre tutto esaurito. Il Comune di Figline Incisa ha deciso di donare l’insolito mezzobusto al Club del mattoncino, l’associazione con sede a Figline che promuove l’uso creativo dei Lego per grandi e piccini.Bambini di ogni età si sono alternati alle ceste piene di mattoncini per smontare e rimontare le loro creazioni nel corso della serata di giovedì 29 luglio. Nel frattempo l’ospite speciale della serata completava la sua opera, una costruzione che ha richiesto quasi due mesi di progettazione e lavoro e che ieri sera, un pezzo dopo l’altro, Bertini ha finalmente concluso sotto lo sguardo divertito di tutti i presenti. Un modo per omaggiare Dante nell’anno in cui ricorre il 700° anniversario della morte.Il Dante di Lego verrà ora esposto nella sede del Club del mattoncino come pezzo pregiato della collezione dell’associazione che da oggi porterà il Poeta in giro per fiere ed esposizioni di settore.

Serena Paoletti
Redattrice