giovedì, Dicembre 9, 2021

Bucine: ordinanza contro lo spreco dell’acqua

Caldo torrido e anche il Comune di Bucine vieta di utilizzare l’acqua potabile proveniente da acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienici e domestici.
L’ordinanza anti spreco resterà in vigore fino al 30 settembre e prevede multe salate per i trasgressori. Il sindaco ha firmato il provvedimento dopo la comunicazione dell’Autorità Idrica Toscana che ha invitato i primi cittadini della regione a tutelare le riserve idropotabili durante il periodo estivo.
Previste sanzioni amministrative che oscillano da un minimo di 100 a un massimo di 500 euro e il compito di vigilare è affidato alla Polizia Municipale.