19 Settembre 2021 - 01:36

In arrivo nelle scuole del Valdarno Aretino il camper vaccinale. D’Urso: “Forte segnale a studenti e professori”

Il 16 e il 22 settembre il camper vaccinale dell’Usl Toscana sud est torna a scuola. Ma niente lezioni in classe, ma vaccinio all’esterno per tutti i ragazzi. L’iniziativa, che avevamo già anticipato nei giorni scorsi, fornirà un’occasione in più ai ragazzi per aderire alla campagna di vaccinazione diffusa contro il Covid-19.
“Vogliamo dare un segnale importante agli studenti e alle loro famiglie, ai professori, a tutta la comunità scolastica – ha detto Antonio D’Urso, Direttore generale dell’Usl Toscana sud est – rimarcando una volta di più l’importanza di aderire alla campagna vaccinale. Questa è peraltro una delle condizioni per far sì che le scuole possano garantire lo svolgimento della regolare attività in presenza, consentendo ai ragazzi e a tutti gli operatori di superare le difficoltà che hanno contrassegnato l’ultimo anno e mezzo”.
“La nostra Azienda USL Toscana sud est ha voluto lanciare questa iniziativa grazie all’impegno di tutta la struttura e alla collaborazione di dirigenti e istituzioni scolastiche, che insieme alle amministrazioni comunali hanno creato le condizioni per dare il via a questo programma”, ha concluso D’Urso.
Per agevolare le prenotazioni al camper vaccinale è stata predisposta la prenotazione telefonica tramite Cup a partire da oggi. Per quanto riguarda la provincia di Arezzo, il numero di riferimento è 0575 379100 – 800575800, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 18.
Sarà consentito anche l’accesso libero senza prenotazione ai camper vaccinali. I minori dovranno presentarsi con la tessera sanitaria, il modulo del consenso firmato e accompagnati da entrambi i genitori, oppure da uno solo con apposita delega.
Il camper sarà il 16 settembre a Montevarchi – ISIS Benedetto Varchi – e il 22 settembre a San Giovanni Valdarno – Giardino di Epicuro Licei Giovanni da San Giovanni -.

Marco Corsi
Direttore Responsabile