venerdì, Ottobre 22, 2021

Aquila. Conosciamo Eduard Dutu, uno dei “gioielli” alla corte di Malotti

L’Aquila si sta preparando al big match di domenica prossima con il Pescara. Sul campo di Mercatale i ragazzi di Malotti si sono allenati anche oggi pomeriggio, sotto la pioggia. Tra loro un giovane difensore classe 2001 che ha già fatto parlare di sé. E’ il centrale di nazionalità rumena, classe 2001, Eduard Dutu, proveniente dalla Fiorentina, che il 26 agosto dello scorso anno decise con la sua rete la finale di Coppa Italia Primavera tra i viola e il Verona, regalando al presidente Rocco Commisso il primo trofeo da quando aveva rilevato il club gigliato. Il Montevarchi lo ha ingaggiato e di lui si parla un gran bene. Il neo aquilotto ha svolto l’intera trafila nel vivaio della Viola fino a diventare il capitano della formazione Primavera, vincendo altre due Coppe Italia. In totale 54 le presenze condite da 5 centri personali. Con l’Under 17 della Romania, invece, ha messo insieme 34 gettoni da titolare. glio che ha diretto più volte l’Aquila in Serie D.