venerdì, Ottobre 22, 2021

Emergenza economica dovuta al Covid. Il Comune di Figline Incisa stanzia aiuti con un nuovo bando

Il Comune di Figline Incisa ha pubblicato un bando del valore di 30 mila euro che consentirà a chi è in difficoltà economica a causa del perdurare dell’emergenza Covid-19 di accedere ad un bonus di 750 euro o 1000 euro a nucleo familiare. Nel dettaglio, il nuovo bando è dedicato a chi ha subito un peggioramento della sua situazione lavorativa o economica oppure una variazione del reddito complessivo del suo nucleo familiare superiore al 25% rispetto alla situazione reddituale individuata nell’Isee calcolato ordinariamente. Per verificarlo, anche in questo caso è stato scelto di richiedere la presentazione dell’Isee corrente che,diversamente dall’Isee ordinario, serve appunto a fotografare situazioni di questo tipo nel breve periodo. Possono quindi partecipare al bando i cittadini residenti a Figline e Incisa Valdarno in possesso di valore Isee Corrente non superiore a 12mila euro, che potranno accedere: ad un bonus di 750 euro a nucleo familiare, se in possesso di Isee dai 6000,01 euro a 12mila euro; ad un bonus di 1000 euro a nucleo familiare, se in possesso di Isee fino a 6mila euro. La collocazione in graduatoria non comporterà l’erogazione automatica del beneficio, che verrà corrisposto fino a esaurimento fondi.Per presentare la domanda c’è tempo fino al 20 ottobre.Questo è possibile solo online, sulla pagina https://apps.comunefiv.it/auth/.Una volta compilata e inviata, il richiedente riceverà un codice identificativo utile a verificare la propria collocazione in graduatoria.Per informazioni è possibile contattare l’ufficio Sociale al numero 0559125248 lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30; il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 18).“Con il perdurare dell’emergenza sanitaria in corso – spiega l’assessore alle Politiche sociali Cellai- ci è sembrato opportuno, come Amministrazione comunale, riproporre un pacchetto di aiuti (che valeva 140mila euro) già testato nei primi mesi del 2021 e destinato a chi, a causa della pandemia, si trova ancora in difficoltà economica. Oltre ai 30mila euro di investimento per il bando aperto oggi, abbiamo quindi previsto ulteriori 40mila euro di contributi per le famiglie, che si sommeranno alle risorse regionali da dedicare al bando per l’assegnazione dei contributi affitto in pubblicazione nelle prossime settimane.”

Serena Paoletti
Redattrice