giovedì, Luglio 7, 2022

Gestione illecita di rifiuti speciali. Due denunce a Rignano

Due denunce a Rignano sull’Arno per gestione illecita di rifiuti speciali e smaltimento illecito di rifiuti mediante combustione. I carabinieri di Reggello, durante un normale servizio di controllo del territorio, hanno visto una colonna di fumo di colore nero provenire da un terreno in località Pian dell’Isola, nel comune di Rignano sull’Arno. raggiunto il luogo i militari si sono accorti che all’interno di un terreno privato, non recintato, ed adiacente ad una abitazione in corso di ristrutturazione, c’era una persona extracomunitaria che stava alimentando un fuoco con dei rifiuti, riconducibili per la maggior parte a materiale legnoso proveniente da un grosso cumulo. Successivi accertamenti hanno permesso di constatate la presenza di altri rifiuti da demolizione, varie tipologie di metalli, ed ingombranti domestici. Si trovavano in prossimità di un piazzale posto di lato ad un edificio dove erano in corso lavori edili di ristrutturazione effettuati da unaltro cittadino extracomunitario.
Per i fatti accertati, le due persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria in violazione del Testo Unico Ambientale, per Gestione illecita di Rifiuti Speciali e Smaltimento Illecito di rifiuti mediante combustione. Il cantiere ed i rifiuti sono stati sottoposti a sequestro penale dei corpi di reato e/o cose pertinenti il reato stesso, ritenuti necessari per l’accertamento dei fatti.