venerdì, Ottobre 22, 2021

Nasce il Comitato “Azione” di San Giovanni Valdarno. Coordinatore Elia Pierazzi

Dopo Montevarchi, San Giovanni Valdarno. Cresce “Azione”, il partito fondato da Carlo Calenda e in questi giorni è stato costituito un comitato anche nella città di Masaccio. In accordo con la referente provinciale Lucia Cherici, Elia Pierazzi è stato nominato coordinatore Mia Brogi responsabile della comunicazione. Le priorità di “Azione”, che si ispira ai valori liberal socialisti, sono la valorizzazione e il rilancio della scuola e della cultura, la riqualificazione e una migliore gestione della sanità pubblica, un impegno a potenziare le attività produttive proponendo politiche del lavoro che non trascurino il welfare. Ma il partito di Calenda punta anche alla tutela dell’ambiente, al rispetto dei diritti e alla responsabilità dei doveri.
“L’impegno su questi temi – hanno spiegato Pierazzi e Brogi – dovrà essere sviluppato nel Comune di San Giovanni Valdarno con l’obiettivo di costruire una proposta politica valdarnese fondata sulla competenza e sulla capacità di governo, facendo rete con le analoghe realtà politiche di Azione presenti. Il nostro obiettivo è quello di tracciare una nuova politica seguendo le linee ed i contenuti che hanno contraddistinto la metodologia di Carlo Calenda nella campagna elettorale su Roma: affermarsi nel territorio cercando di ascoltare e coinvolgere i cittadini con l’intento di costruire proposte concrete per San Giovanni Valdarno e offrendo risposte pragmatiche alle domande collettive che verranno presentate”.
San Giovanni Valdarno in Azione si è detto pronto a confrontarsi con tutti i cittadini, con le formazioni e le associazioni del territorio per trovare una condivisione dei contenuti e per costituire un polo di convergenza politica imperniato sui valori socialdemocratici, liberali e repubblicani.

Marco Corsi
Direttore Responsabile