venerdì, Ottobre 22, 2021

Il pittore montevarchino Francesco Verdi espone le sue opere insieme a quelle di Salvador Dalì

Una grande soddisfazione per l’artista valdarnese Francesco Verdi, che in questi giorni espone 22 sue opere nella sala espositiva del piano terra del Filandone a Martinengo, nel bergamasco. Nella stessa location una mostra straordinaria, dal titolo “Il Viaggio – Dalì incontra Dante”, con 100 xilografie con le quali il maestro spagnolo Salvador Dalì illustrò la Divina Commedia di Dante Alighieri. Insomma, pur non volendo e potendo fare accostamenti, è davvero prestigioso per Verdi esporre i suoi quadri insieme alle opere del grande artista iberico. La rassegna di Francesco Verdi, dal titolo “Pelle di Luna”, realizzata da Art Events Mazzoleni, che ha organizzato anche l’evento su Dante, propone una serie di tele realizzate con la tecnica dello struscio, da lui perfezionata dopo anni di ricerca.
In esposizione figure maschili e femminili ritratte con la luce lunare, sospese in atmosfere impalpabili. Francesco Verdi, nato a Montevarchi 48 anni fa, è uno dei più grandi talenti della pittura italiana. Le sue opere sono state esposte, in questi anni, insieme ad artisti del calibro di De Chirico, Warhol e Rodin, e adesso anche di Salvador Dalì. Ha preso parte a rassegne nazionali ed internazionali in città come Nizza, Bratislava, Mosca e New York. Tra le numerose esposizioni la partecipazione ad Art Basel Miami (padiglione italiano curato dal gallerista Mario Mazzoleni) nel 2010 e la personale (ospite del padiglione Costa Rica) durante la 55° Biennale di Venezia nel 2013. Ultimamente due suoi dipinti sono stati selezionati per la collezione degli sfondi dei cellulari Huawei in Alcune sue opere sono entrate a far parte delle più importanti collezioni pubbliche e private nazionali ed estere.

Marco Corsi
Direttore Responsabile