giovedì, Dicembre 9, 2021

Aveva rubato un’auto dal parcheggio della Caritas. Arrestato a Montevarchi per furto e resistenza

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno, la notte scorsa, hanno arrestato per resistenza e furto aggravato un pregiudicato di circa 25 anni, sorpreso a Montevarchi, nel quartiere del Giglio, alla guida di un’auto che aveva appena rubato dal parcheggio della Caritas. Operazione che rientra nei servizi mirati alla prevenzione ed alla repressione dei reati predatori da parte dei militari, che già negli ultimi giorni hanno assestato colpi importanti alla cosiddetta “microcriminalità”, con svariate denunce e arresti di alcuni soggetti, accusati di furto e reati riguardanti il settore degli stupefacenti.
Questa volta l’intervento degli uomini dell’Arma è arrivato a seguito di un controllo quotidiano del territorio, per vigilare sulla sicurezza dei cittadini, anche e soprattutto nelle ore notturne, e in particolare nelle aree più impegnative del Valdarno, tra cui Montevarchi. I Carabinieri, mentre stavano svolgendo un posto di controllo, a notte ormai inoltrata, lungo una delle arterie principali della città valdarnese, hanno notato transitare un soggetto, che a bordo di una Toyota Yaris stava uscendo, in retromarcia e coi fari spenti, dallo spiazzo antistante la locale chiesa di Santa Maria del Giglio, sede della Caritas. Vedendo il veicolo con le insegne dell’ente benefico, ad un orario così insolito, procedere al buio, i militari si sono subito insospettiti, ed hanno deciso di procedere ad un controllo.
Sospetto che ha trovato conferma quando l’automobilista, “invitato” ad accostare e a fermarsi, invece di seguire le indicazioni ha arrestato la marcia, e, cercando di sottrarsi al controllo, è uscito dall’abitacolo e ha provato a nascondersi dietro il veicolo, per cercare la fuga nel fossato adiacente, il Borro del Giglio. I Carabinieri, senza farsi prendere alla sprovvista, si sono messi immediatamente all’inseguimento, che è terminato dopo pochi metri. L’uomo è stato infatti bloccato e immobilizzato. Procedendo agli accertamenti di rito, le forze dell’ordine hanno accertato che l’autovettura era appena stata rubata proprio dal parcheggio della Caritas di Montevarchi. E lì è tornata, restituita ai legittimi proprietari Il 25enne è stato invece portato in caserma per gli accertamenti di rito. Qui, di fronte all’evidente quadro indiziario, il giovane, già noto agli inquirenti per analoghi trascorsi penali, è stato arrestato per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale, per essere poi tradotto in carcere.