giovedì, Dicembre 9, 2021

Fratelli d’Italia sul Serristori: “Azione certifica il fallimento politico del Pd, ma continua a sostenerlo”

“Dopo un anno dalla chiusura del Pronto Soccorso, con la richiesta di un incontro con i vertici regionali del Pd, Azione conferma la responsabilità politica dello smantellamento del Serristori da parte dello stesso Partito Democratico ed il fallimento politico della Sindaca che fino a poco fa aveva la delega in materia sanitaria. Nonostante ciò tuttavia Azione continua a sostenere il Pd a livello comunale: un grandissimo cortocircuito politico alimentato da loro stessi che a parole affermano di voler cambiare le situazione ma nei fatti e negli atti sono legati allo stesso partito che contestano”.
Lo hanno detto i responsabili di Fratelli d’Italia di Figline Incisa e del Valdarno Fiorentino Enrico Venturi e Valentina Trambusti e la capogruppo in consiglio comunale Giorgia Arcamone in merito all’ultima presa di posizione del partito di Calenda. FdI si è poi chiesto a cosa serva questo ennesimo incontro (“se non a allungare i tempi”). “Di quali chiarimenti ha ancora bisogno Azione? I suoi esponenti sono stati sempre presenti nei precedenti incontri ma evidentemente questi sono stati disattesi – ha aggiunto la destra -. Vista inoltre la grave situazione sanitaria del nostro comune, una forza politica seria e responsabile, quale si ritiene Azione, avrebbe già fatto cadere questa giunta anziché farsi attribuire la delega alla sanità che il Partito Democratico è stato ben lieto di cedere per non doversi poi in futuro prendere la responsabilità politica sulla sanità. Ci auguriamo almeno che ciò che verrà deciso nell’incontro fissato per stasera verrà reso noto in maniera ufficiale in Consiglio Comunale”.