giovedì, Dicembre 9, 2021

“La Terra di Figline e Incisa” in mostra al Palazzo Pretorio. L’inaugurazione sabato 20 novembre

“La terra di Figline e Incisa. 1387-1901: capolavori restaurati” è il titolo della mostra  che rimarrà allestita al Palazzo Pretorio di Figline da sabato 20 novembre fino al 20 febbraio. Un modo per valorizzare il territorio, la sua storia, i suoi luoghi, le sue maestranze e i suoi “personaggi illustri”, raccontandoli attraverso le opere, in gran parte restaurate dal Comune di Figline  Incisa negli ultimi 40 anni.L’esposizione, già allestita nei due piani dell’edificio figlinese e curata da Giovanni Serafini, è concepita non solo come un “viaggio ideale”, alla scoperta delle opere d’arte del territorio, ma anche fisico, che si snoda attraverso le mura, le pievi, le chiese, i fiumi, le vallate, i personaggi in esse rappresentati e tutti da ammirare.Insieme al servizio comunale Cultura e Marketing del territorio, l’organizzazione generale della mostra è stata curata dall’associazione culturale Fund4art, e in particolare dalla sua presidente Francesca Merz, sotto la supervisione e con il coordinamento della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio e in particolare della Responsabile della tutela per il Comune di Figline e Incisa Valdarno, Maria Maugeri. Le opere provengono da 13 luoghi (pubblici e privati) del territorio: Museo d’arte sacra dell’Oratorio del Crocifisso, Antica Spezieria-Villa di San Cerbone, Chiesa della Collegiata, Museo d’arte sacra della Collegiata, Convento Santissima Annunziata, Chiesa di San Francesco – Cappella del Chiostro, Sagrestia di San Romolo a Gaville, Fondazione Pratesi, Chiesa di San Pietro al Terreno (Brollo), Chiesa dei Santi Vito e Modesto (Loppiano), Suore Agostiniane di Santa Croce, Teatro comunale Garibaldi e Palazzo Pretorio.L’ingresso è libero, ma per gli over 12 sarà necessario esibire il green pass.Orari e giorni di apertura: sabato e domenica in orario 9-13 e 15-19; su prenotazione, visite guidate riservate a gruppi (almeno 10 persone) e scuole (alle quali sono riservati anche laboratori tematici) scrivendo a cultura@comunefiv.it.

Ai nostri microfoni il curatore della mostra Giovanni Serafini, la sindaca di Figline Incisa Giulia Mugnai e l’assessore alla cultura Dario Picchioni 

 

Serena Paoletti
Redattrice