giovedì, Dicembre 9, 2021

Giornata mondiale degli alberi. Il Pd di Montevarchi: “Un albero per ogni neonato”

In occasione della Giornata mondiale degli alberi il gruppo consiliare del Partito Democratico di Montevarchi è intervenuto per ricordare quanto sia importante attuare politiche lungimiranti sul tema del verde, accusando l’amministrazione Chiassai di aver annunciato, per questa occasione, solo minimi interventi. “Abbiamo saputo che la giunta ha deciso di fare tre iniziative – ha spiegato il Pd -: piantare 2 alberi nella scuola di Levanella, regalare una piantina ad una scuola primaria e delle piantine ai ragazzi delle scuole medie. Tutte idee apprezzabili, forse ancora un po’ troppo poco. Questi atti purtroppo non vanno nella direzione di una Montevarchi del domani più verde, né tantomeno serve a ripulirsi la coscienza per l’aver distrutto i Giardini Spinelli costruendoci l’ennesimo centro commerciale e per l’aver abbattuto numerosi alberi nella passata legislatura”.
I consiglieri comunali Elisa Bertini, Luciano Rossetti, Samuele Cuzzoni e Letizia Baldetti hanno proposto quindi tre progetti: applicare la cosiddetta Legge Rutelli, che stabilisce l’obbligo del comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato; completare il parco dei Cappuccini; riqualificare il parco fluviale dell’Arno “Bene, se la giunta Chiassai Martini vuole una Montevarchi più verde, la vogliamo anche noi! – Ha aggiunto il Pd -. Ed è per questo che mettiamo a disposizione le nostre idee a sostegno di tutti i montevarchini, con spirito costruttivo e collaborativo. Perché siamo davvero convinti che una Montevarchi più verde si realizzi solo con investimenti e programmazione”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile