giovedì, Dicembre 9, 2021

Montevarchi a Grosseto alla ricerca della continuità. Allo “Zecchini” si gioca domani alle 17.30

Quindicesima di andata in Lega Pro e l’Aquila Montevarchi affronta domani il sesto e ultimo derby toscano del girone B. A Grosseto, dove si giocherà alle 17.30, i rossoblù sono decisi a spezzare il sortilegio che li ha visti quasi sempre sconfitti, ad esclusione del pari di Carrara, nelle gare con le altre formazioni della regione.
Reduci da confortante successo sull’Imolese che ha permesso loro di risalire in classifica, Amatucci e compagni troveranno ad attenderli un Grifone deciso a sua volta ad invertire la china e a lasciare la scomoda penultima piazza.
Mister Malotti in settimana ha sottolineato come l’incontro si presenti pieno di insidie. A prescindere dal momento attuale va ricordato, infatti, che i maremmani nella scorsa stagione, con lo stesso allenatore, Lamberto Magrini, e il medesimo organico parteciparono addirittura ai play-off per la B onorati fino al secondo turno. Qualche defezione in entrambi gli schieramenti.
Il Grosseto dovrà fare a meno dello squalificato Serena e degli infortunati Gorelli, Marigosu, Verduci e Dell’Agnello, mentre gli aquilotti lamentano, oltre all’assenza consolidata di Biagi, le defezioni per nuovi infortuni patiti in settimana di Casiello e Martorelli, rientrati giusto domenica passata. 20 i convocati da Roberto Malotti, compresi i giovanissimi della Primavera Poggesi e Boncompagni.
Sarà il 44° confronto in campionato e il bilancio del precedenti vede 18 successi dei biancorossi, 15 vittorie montevarchine e 10 pareggi. Arbitrerà Mario Perri di Roma 1, che vanta anche una laurea magistrale in ingegneria aerospaziale, aeronautica e astronautica.
La probabile formazione dell’Aquila disposta con il 3-4-1-2:
Giusti, Achy, Tozzuolo, Bassano, Lischi, Amatucci, Mercati, Martinelli, Barranca, Gambale, Jallow.