giovedì, Dicembre 9, 2021

Montevarchi piange la scomparsa di Don Andrea Lombardi

Ha destato profondo cordoglio, a Montevarchi, la scomparsa di Don Andrea Lombardi, morto sabato scorso a 67 anni dopo una terribile malattia. Don Lombardi era nato proprio nella città di Benedetto e a ricordarlo tanti cittadini e la stessa amministrazione comunale. Don Andrea aveva frequentato il Liceo Classico per poi laurearsi in lettere antiche. Studioso di clarinetto e amante dell’opera lirica, nella sua vita giovanile è stato impegnato nei gruppi parrocchiali e in attività sociali. Ha abbracciato il sacerdozio all’inizio degli anni ottanta e si è subito distinto per la sua preparazione e per le sue capacità nella predicazione. E’ stato infatti invitato moltissime volte a predicare gli esercizi spirituali in varie parti d’Italia. Per diversi anni ha svolto il servizio nel seminario diocesano, prima come vice-rettore e poi come rettore. Canonico e arcidiacono del Capitolo della Cattedrale di Fiesole, ha ricoperto inoltre molti incarichi sia in diocesi che fuori diocesi, a livello regionale e nazionale, mostrando ottime capacità relazionali. “Particolare attenzione ha rivolto poi al mondo dell’Azione Cattolica, della Fuci e dell’Usmi – ha ricordato il Comune di Montevarchi – accompagnando in questi servizi numerosi giovani spiritualmente e vocazionalmente, appartenenti e non alla diocesi. Alla famiglia e a tutta la Diocesi di Fiesole vanno le nostre più sentite condoglianze”. I funerali si terranno mercoledi alle 14,30 in Collegiata.

Marco Corsi
Direttore Responsabile