martedì, Gennaio 25, 2022

Torna a San Giovanni il “Regalo sospeso”. Un dono per i bambini delle famiglie in difficoltà

Dopo la prima edizione del 2020, che ha riscosso un grande successo, torna anche quest’anno a San Giovanni Valdarno “Regalo Sospeso”, iniziativa solidale organizzata dal Progetto Cittadini Attivi in collaborazione con le associazioni di categoria, il centro commerciale naturale, i negozianti dei quartieri le associazioni cittadine e la Pro loco sangiovannese, con il patrocinio del Comune. Lo scopo è quello di consentire che anche i minori under 14 anni delle famiglie in difficoltà possano ricevere il dono natalizio e questo sarà possibile, come avvenuto lo scorso anno, grazie alla generosità dei cittadini. Il progetto è partito ufficialmente sabato scorso e chiunque potrà acquistare un regalo sospeso fino al 22 dicembre nei negozi aderenti all’iniziativa. I pacchi dono verranno poi raccolti e consegnati nei giorni prima di Natale. I punti vendita che hanno aderito saranno riconoscibili dal manifesto appeso in vetrina. Inoltre sarà possibile depositare regali direttamente al gazebo dell’associazione, che sarà presente nel pomeriggio di sabato 18 dicembre nella centralissima piazza Cavour. Quest’anno, inoltre, sarà possibile anche fare una donazione direttamente sul conto corrente Iban: IT73K0881171600000000033400, intestato a Progetto Cittadini Attivi Aps con causale: Regalo Sospeso 2021 oppure tramite un crowdfunding ospitato su piattaforma  Eppela. La raccolta fondi rimarrà aperta fino al 6 gennaio e cercherà di sopperire ai bisogni educativi dei bambini in difficoltà. “Ringraziamo in anticipo tutta la cittadinanza per la generosità che siamo sicuri esprimeranno, e approfittiamo dell’occasione per augurare a tutti Buon Natale e Buone feste”, ha concluso il Progetto Cittadini Attivi, anima di questa bella iniziativa di solidarietà.

Marco Corsi
Direttore Responsabile