martedì, Maggio 17, 2022

Aumento dei contagi. Nuove restrizioni per visitare i degenti in ospedale

Sono in vigore nuove regole per l’accesso alle strutture ospedaliere in Toscana, a seguito delle disposizioni della Regione. A causa dell’aumento dei contagi i presidi ospedalieri e territoriali hanno applicato tutte le misure necessarie a tutelare la salute degli ospiti e del personale, ed in particolare è vietato l’accesso di visitatori e parenti alla struttura, fatto salvo situazioni di particolare fragilità e vulnerabilità. Divieto che quindi vale anche per i due ospedali del Valdarno, il Serristori e il Santa Maria alla Gruccia.
L’eventuale accesso, qualora autorizzato, potrà essere concesso esclusivamente a coloro che sono in possesso del “Green pass rafforzato” oppure “green pass base” più una certificazione che attesti l’esito negativo di un tampone antigenico rapido o molecolare, eseguito nelle 48 ore precedenti. Sarà poi vietato ai pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti di emergenza e di accettazione e dei pronto soccorso, salve specifiche indicazioni del personale sanitario preposto.