domenica, Agosto 14, 2022

Oggi assemblea in piazza a Terranuova per la Fimer. “La produzione si sta fermando. Il tempo stringe”

Ultimi giorni dell’anno di protesta per i lavoratori della Fimer di Terranuova Bracciolini. Oggi pomeriggio le organizzazioni sindacali hanno organizzato un’assemblea nella piazza principale della cittadina valdarnese. Domani e il 1 gennaio presidio davanti ai cancelli della fabbrica. C’è poco da festeggiare, infatti, e non solo per l’emergenza sanitaria. Quella economica riguarda una delle aziende più importanti del Valdarno, che occupa quasi 500 lavoratori nello stabilimento, mentre altri 300 sono impegnati nell’indotto e nelle aziende degli appalti. “La produzione si sta fermando – hanno detto i sindacati -. Quello promesso in sede istituzionale non è stato mantenuto”. Intanto il sindaco Chienni ha annunciato che l’11 gennaio si terrà un nuovo incontro al Mise.