martedì, Maggio 17, 2022

Aperto da oggi 3 gennaio l’Hub vaccinale a Figline. Vi saranno somministrate 700 dosi al giorno

E’attivo da oggi 3 gennaio  il nuovo Hub vaccinale a Figline, nella zona industriale di Lagaccioni. Situato in via Brodolini 8, all’interno di un fabbricato facilmente raggiungibile e servito da un ampio parcheggio, è uno spazio da oltre 300 metri quadri organizzato in cinque linee vaccinali, in grado di somministrare da subito almeno 700 dosi per seconda e terza inoculazione e in open day per la prima con l’obiettivo di aumentarne il numero mano a mano che si avrà maggiore disponibilità. L’hub resterà attivo per sei giorni alla settimana, dal lunedì al sabato, con orario dalle 8 alle 20. Farmavaldarno, la società a partecipazione pubblica che gestisce le farmacie comunali di Figline e Incisa Valdarno, Reggello e Cavriglia, si occuperà della gestione del farmaco, dell’operatività dell’hub e del coordinamento del personale. Medici, infermieri, operatori sanitari e personale operativo sono  messi a disposizione dalla Misericordia di Figline, che cura il percorso interno dall’accoglienza alla somministrazione e il funzionamento delle linee vaccinali.Il lavoro è supportato dai volontari delle associazioni del territorio che hanno offerto la loro collaborazione: Gaib – Gruppo Avvistamento Incendi Boschivi, Prociv Incisa, Fratres Figline, le associazioni del Centro sociale Il Giardino, Associazione nazionale Carabinieri, Auser Figline e Auser Incisa.

 

L’Hub di Figline Sarà il principale centro vaccinale di tutto il Valdarno, per dimensioni e capacità di somministrazione. La campagna per la terza dose è in pieno svolgimento e l’apertura del nuovo Hub  aiuterà a raggiungere la copertura vaccinale più ampia possibile sul  territorio, offrendo anche una nuova possibilità a chi, per timore, finora ha scelto di non vaccinarsi e che adesso potrà contare su professionisti e volontari. Lo sforzo logistico per far funzionare una macchina così complessa, però,è oneroso. Per questo c’è bisogno dell’aiuto di tutta la comunità. Da qui un appello a medici, farmacisti, infermieri, compresi quelli in pensione e gli infermieri ancora privi dell’abilitazione professionale, a tutti gli assistenti sanitari e a chiunque voglia dare una mano come volontario”. Le persone interessate a mettersi a disposizione possono contattare la Misericordia di Figline scrivendo all’indirizzo misericordia.figline@virgilio.it.

Sentiamo le interviste realizzate questa mattina all’Hub con la Sindaca di Figline Incisa Giulia Mugnai, l’assessora alla salute Arianna Martini, il consigliere delegato di Farmavaldarno Alessandro Camiciotti e con Alessandra Fabbrizzi, medico e volontaria della Misericordia.

Serena Paoletti
Redattrice