martedì, Gennaio 25, 2022

San Giovanni. Annullati due eventi in programma domani e giovedì. Prosegue tutto il resto

Due eventi annullati, uno dei quali per motivi extra pandemia, tutti gli altri confermati. A San Giovanni Valdarno ultimi “fuochi” prima della chiusura delle festività, che hanno visto una massiccia affluenza di pubblico e riscontri molto positivi. Per fortuna il Covid non ha influito sul ricco cartellone, anche se due iniziative che erano state programmate in questi giorni sono state annullate. La prima, ad onor del vero, non c’entra nulla con il covid, ed è stata spostata a data da destinarsi per il sorgere di una problematica imprevista. E’ l’appuntamento organizzato nell’ambito della rassegna “Concerti al Museo, a cura dell’Accademia musicale valdarnese e del Comune di San Giovanni. Il concerto sarebbe stato dedicato al maestro Franco Cipolla. Annullata causa pandemia, invece, l’iniziativa “Dolce Befana”, l’animazione per bambini nel centro storico a cura dell’associazione Pro loco di San Giovanni Valdarno in programma domani. Non si fermano gli altri eventi. Domani a Palazzo d’Arnolfo si terrà la conferenza dal titolo “L’immagine della Natività di Cristo intorno a una mangiatoia. I segni e i simboli dal Vangelo alla Legenda aurea” a cura di Rosa Giorgi. Prosegue anche la programmazione del Masaccio d’Essai al cinema Masaccio: domani alle 21,30 sarà proiettato il film “West side story” di Steven Spielberg. Per il giorno della Befana è previsto anche l’appuntamento delle 15,30. Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 gennaio grande attesa, invece, per il film di Paola Randi “La Befana vien di notte 2 – le origini”.
Fino a domenica prossima sarà poi possibile ammirare sia i suggestivi video mapping “Riflessioni” a cura di “The Fake Factory” che esaltano alcuni dei monumenti più importanti e significativi della città che la mostra “Diario di un Lockdown 8 marzo 2020 – 31 agosto 2021” di Stefano Chiassai, allestita alla Pieve di San Giovanni Battista. I riscontri sono stati eccezionali, con quasi 1300 visitatori accorsi da tutta Italia, una media di 80 persone al giorno. L’esposizione sarà aperta i feriali nel pomeriggio. Festivi e pre festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30.

Marco Corsi
Direttore Responsabile