domenica, Agosto 14, 2022

Il campionato di Eccellenza è fermo ma il Terranuova Traiana interrompe la collaborazione con Del Grosso

La società del Terranuova Traiana ha siglato la risoluzione consensuale del rapporto di collaborazione con Nicola Del Grosso, che ricopriva il ruolo di direttore sportivo di prima squadra e juniores del club biancorosso. Ecco le dichiarazioni della società:“Approfittando dello slittamento della ripresa del campionato, inseguito all’evolversi della situazione pandemica, al fine di programmare anche la prossima stagione le strade tra il sodalizio valdarnese e il diesse fiorentino si separano di comune accordo. La Società di Terranuova Bracciolini desidera ringraziare il direttore Del Grosso per la proficua collaborazione e per i risultati raggiunti e gli augura per il proseguimento della sua carriera professionale i migliori successi e le più ricche  soddisfazioni personali.

Nicola Del Grosso a cui lo scorso marzo era stato affidato l’incarico di Responsabile dell’Area Tecnica e Direttore Sportivo di Prima squadra e Juniores del Terranuova Traiana lascia dopo aver contribuito ad ottenere il secondo posto nella stagione regolare dello scorso campionato di Eccellenza, portando per la prima volta nella sua storia il club biancorosso ai playoff del massimo campionato dilettantistico a livello regionale sotto la guida di mister Marco Becattini. Un torneo a 9 squadre a cui i terranuovesi hanno preso parte chiudendo con 5 vittorie e 3 pareggi, a 4 lunghezze dalla prima, con un +4 sulla terza che li ha costretti a disputare la semifinale playoff: se il distacco fosse stato di almeno 6 punti sarebbe stata direttamente finale. La seconda parte del 2021 è stata contraddistinta dall’avvicendamento della guida tecnica che ha portato sulla panchina terranuovese mister Simone Calori, fortissimamente voluto da Del Grosso, insieme a tutto il suo staff tecnico e un organico innestato da 10 nuovi giocatori. Dopo aver preso le misure in fase di preparazione e nel pre-campionato, la stagione iniziata con l’obiettivo minimo di una salvezza tranquilla è proseguita sotto i migliori auspici tanto da fare chiudere il 2021 oltre le più rosee aspettative: seconda posizione con 24 punti in 12 giornate, a 4 lunghezze dalla capolista Figline. Del Grosso, classe 1956 originario della provincia di Benevento ma fiorentino d’adozione, ha nel suo percorso un triennio con la Sangiovannese dove dal 2017 ha ottenuto un prezioso quinto posto con qualificazione ai playoff e due salvezze, una sul campo e una anticipata causa Covid. In precedenza era stato direttore sportivo a Grassina, cogliendo un playoff in Eccellenza con la prima squadra e il titolo regionale Juniores 2017. Dal 2013 è stato direttore sportivo e poi direttore generale a Scandicci.

Lapo Verniani
Redattore