martedì, Gennaio 25, 2022

Stella Scarnicci e la sua “prima” al Consiglio Provinciale di Arezzo. La soddisfazione dei civici sangiovannesi

Il consiglio provinciale di Arezzo, che si è insediato nei giorni scorsi, ha visto la presenza di Stella Scarnicci, eletta per il patto civico “Intra Tevere et Arno”. Scarnicci è anche consigliera comunale a San Giovanni nelle fila delle liste civiche sangiovannese e in queste ore il movimento ha ricordato l’importanza di un fatto per certi versi storico in ambito politico. ” Per la prima volta nella storia della Provincia, c’è la presenza di una rappresentanza realmente civica ed apartitica – ha spiegato -. Stella ha ben rappresentato, nel suo discorso di saluto, i principi che animano le intenzioni di questo nuovo gruppo: terzietà rispetto ai blocchi contrapposti di centrodestra e centrosinistra, responsabilità nel valutare nel solo interesse dei territori i singoli provvedimenti, rafforzare il rapporto tra consiglio e territori. Infine il richiamo, riprendendo le parole del presidente di Upi Toscana, nel voler realizzare il principio che la Provincia diventi la casa di tutti i Comuni”. Di particolare importanza, poi, l’atto di vicinanza alle centinaia di lavoratori valdarnesi della Fimer e alle locali aziende dell’indotto. Le liste civiche sangiovannesi si sono detti convinte che l’avvocato Scarnicci rappresenterà al meglio chi l’ha votata alle elezioni del 18 dicembre scorso.

Marco Corsi
Direttore Responsabile