mercoledì, Gennaio 26, 2022

Il Serristori di nuovo ospedale Covid. Verranno attivati 24 posti letto nei reparti di medicina

Il Serristori torna nuovamente ad essere ospedale Covid in questa quarta ondata pandemica con l’apertura di due reparti di medicina. La decisione è stata presa dalla direzione generale della Azienda Usl Toscana Centro in accordo con quella sanitaria, per far fronte alle esigenze del quadro di questi giorni, attuando, fra l’altro, quanto già annunciato sul piano di espansione di posti letto e sul ricorso a risorse interne della propria rete ospedaliera.Il primo reparto medico dell’ospedale di Figline convertito per accogliere pazienti con infezione da Covid 19, sarà pronto con 10 posti letto a partire già da questo giovedì 13 gennaio. Nei giorni successivi sarà riconvertito anche il secondo reparto medico con l’obiettivo di arrivare ad avere una disponibilità complessiva, tra primo e secondo reparto di Medicina, di 24 posti letto.L’apertura dei 24 posti letto nell’ospedale Serristori avverrà mantenendo aperti tutti i servizi delle specialistica ambulatoriale attualmente in essere: poliambulatorio, dh oncologico, ambulatorio pediatrico (allergologia), consultorio centro donna, cup, ambulatorio ortopedico, fisioterapia, punto prelievi, trasfusionale e centro sangue, dialisi, cardiologia, endoscopia e chirurgia ambulatoriale oculistica.E’ sospesa invece l’attività chirurgica di sala in quanto il personale medico e sanitario verrà dirottato sull’ospedale di Santa Maria Annunziata per dare supporto nelle terapie intensive Covid e Utic Covid.

Serena Paoletti
Redattrice