lunedì, Maggio 16, 2022

Torna la Lega Pro: Aquila in emergenza totale a Pescara. Ben 9 gli assenti

Riprende la Lega Pro, dopo l’aggiornamento del protocollo Covid, con le gare della quarta di ritorno e il Montevarchi è atteso dall’inedita e prestigiosa trasferta di Pescara ma sarà costretto a presentarsi allo stadio “Adriatico” in formazione a dir poco decimata dalle positività al coronavirus e dagli infortuni. Ben 9 i calciatori che non potrà schierare Roberto Malotti e per questo sono stati convocati 8 giovanissimi della Primavera 4. Nell’Aquila mancheranno il capitano Amatucci (toccherà a Luca Lischi portare la fascia), i difensori Martinelli, Dutu e Tozzuolo, gli esterni Casiello e Bassano, il cannoniere della passata stagione Jallow, Doratiotto e Biagi ancora in recupero dall’operazione al ginocchio. Formazione rossoblù, logicamente, ben diversa da quelle utilizzate prima della sosta natalizia e del rinvio del torneo per due settimane, e nella lista dei convocati figurano Lebrun, Boncompagni, Tacchini, Poggesi, Giorgelli, Cappelli, Senzamici e Nyamsi. Sulla carta la missione di far risultato è proibitiva ma, aldilà delle defezioni e della forza di un avversario costruito per risalire subito in Serie B, gli aquilotti sono decisi a vendere cara la pelle. Fischio d’inizio alle 14.30. Tra i pescaresi due indisponibili per squalifica, Illanes e Pompetti. Arbitrerà Andrea Ancora di Roma 1.