lunedì, Maggio 16, 2022

Mercato di Montevarchi. Il Pd propone un’audizione con commercianti e artigiani: “Ma la maggioranza ha detto no”

Fioccano ancora le polemiche sull’ubicazione del mercato settimanale di Montevarchi. Un tema attuale che ha spinto il gruppo consiliare del Partito Democratico a chiedere di incontrare in commissione rappresentanti dei commercianti e degli ambulanti. “Ma la risposta della maggioranza è stata un secco no”, hanno detto i consiglieri comunali del Pd cittadino Elisa Bertini, Samuele Cuzzoni, Luciano Rossetti e Letizia Baldetti.
Il gruppo consiliare di opposizione ha spiegato che durante l’incontro in commissione, il sindaco Chiassai Martini ha comunicato che non era stata trovata una soluzione condivisa fra i commercianti e gli ambulanti per la sede del mercato settimanale, che era stato spostato, causa pandemia, nell’area di viale Matteotti e piazza della Repubblica, attuale location. Le due posizioni sono contrapposte. Gli operatori del mercato vogliono che rimanga nella sua sede attuale, quelli del commercio che torni in centro storico.
“Peccato che il sindaco non abbia chiarito le motivazioni del mancato accordo, ma soprattutto non siano state chiarite quali azioni ha perseguito l’amministrazione per favorire l’incontro tra le parti – ha spiegato il Pd – Quali proposte poi sono state fatte? E quale progetto concreto è stato predisposto per il centro storico? A fronte di questa palese incertezza il nostro consigliere Luciano Rossetti (nella foto in alto) ha proposto di organizzare, come commissione, un’audizione delle associazioni dei commercianti e degli ambulanti per cercare di trovare una soluzione condivisa. La risposta è stata negativa con la motivazione che non sarebbe servita a niente. La nostra proposta è stata respinta dai consiglieri di maggioranza”.
“Noi crediamo si debba partire dall’ascolto per fare una vera sintesi e mediazione – hanno concluso i consiglieri del Partito Democratico – Ma soprattutto crediamo che sul centro storico serva una vera progettualità nel breve e nel lungo periodo e che sia necessario investire e porre particolare attenzione, per invertire un trend di crisi che sembra aumentare anno dopo anno”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile