giovedì, Luglio 7, 2022

Il Terranuova Traiana pareggia con la Lastrigiana e accede agli spareggi interregionali

Obiettivo raggiunto. Il Terranuova Traiana, con il pareggio odierno, 0-0, con la Lastrigiana, al Mario Matteini,  ha conquistato l’accesso agli spareggi interregionali per accedere in serie D. Adesso gare di andata e ritorno con una squadra marchigiana. In caso di successo, i biancorossi affronteranno la vincente del match tra umbre ed emiliane. Insomma, il cammino è ancora lungo, ma la direzione intrapresa è quella giusta. Oggi i ragazzi di Calori avevano due risultati su tre a disposizione e il match è finito in pareggio. Poche le emozioni, a parte, nella ripresa, una grande parata del portiere ospite Fedele su conclusione di Sestini. I valdarnesi hanno chiuso il triangolare al primo posto, con pieno merito, e adesso via alle fasi nazionali, per cullare un sogno chiamato serie D. Nel giorno il cui lo Stadio Mario Matteini piange la scomparsa Rossano Carsughi, presidente della Proloco di Terranuova Bracciolini venuto a mancare in settimana, il Terranuova Traiana vince quindi i playoff del campionato di Eccellenza Toscana, ed accede agli spareggi interregionali, che li vedrà impegnati in un doppio confronto andata/ritorno contro la vincente del playoff della regione Marche, che ancora devono disputarsi.

Per staccare il prestigiosissimo pass, fino ad oggi il punto più alto della storia della formazione biancorossa valdarnese, ai ragazzi di Mister Calori bastava non perdere, e così è stato.

Gara condizionata dal primo forte caldo del mese di maggio, ben diretta da Mattia Solito che ha lasciato giocare, fischiando pochissimo.

La gara degli ospiti, che erano partiti con piglio e determinazione, dura meno di un quarto d’ora, e coincide esattamente con l’uscita dal campo per infortunio di bomber Manuel Bianchi.

Dopo l’uscita del loro numero 9, i fiorentini perdono il punto di riferimento offensivo, hanno difficoltà a tenere alto il pallone, perdono campo e abbassano il baricentro; così facendo la fiducia del Terranuova Traiana aumenta sempre di più minuto dopo minuto.

Nei 90 minuti, ai quali se ne sono aggiunti 6 di recupero nella seconda frazione di gioco, si è vista solo una vera occasione da rete, capitata sul destro di Sestini e ottimamente sventata da Fedele.

Gli ospiti si fanno vedere dalle parti di Scarpelli soltanto con qualche timida conclusione dalla distanza, mentre la difesa locale, sempre attenta, non ha grosse difficoltà a contenere le offensive della Lastrigiana e a portare a casa il punto che serviva a chiudere in testa il girone.

Non verrà pertanto ricordata come una gara emozionante, ma di certo rimarrà negli annali per l’importanza ed il prestigio che questa gara consegna alla Squadra dei sempre più entusiasti presidenti Mauro Vannelli e Luciano Morbidelli.

Oggi, complice anche i colori sociali della Lastrigiana, lo Stadio Matteini si è vestito interamente dei colori biancorossi, ed è stata una degna cornice di pubblico in una giornata calcisticamente importante il Terranuova Traiana e nel contempo per tutto il paese.

Adesso i ragazzi di mister Calori sono attesi da un settimana senza gare, che servirà per ricaricare le pile e recuperare qualche acciacco, per poi farsi trovare pronti il 29 maggio, giorno in cui al Mario Matteini si disputerà l’andata del primo dei 2 turni degli spareggi interregionali.

IL TABELLINO

TERRANUOVA TRAIANA: Scarpelli, Farini, Artini, Bega (78′ Tomberli) Conteduca (77′ Natale), Neri, Gautieri (83′ Dini), Massai, Sestini, Borghesi (66′ Vestri), Sacconi. A disp.: Pellegrini, Giusti, Magi, Occhiolini, Romano. All.: Calori.
LASTRIGIANA: 
Fedele, Barzini (84′ Querci), Corradi, Lenzini (89′ Sarti), Calonaci, Biondi, Francini (67′ Terzani), Crini (67′ Alecce), Bianchi M. (13′ Calvetti), Leoncini, Del Pela N.. A disp.: Giannini T., Borgioli, Bianchi, Pierattini. All.: Bartalucci.
ARBITRO: 
Mattia Solito Piombino, coad. da Andrea Della Bartola Pisa Simone Mazzoni Prato

La grande festa negli spogliatoi (Immagini tratte dal profilo Facebook del Terranuova Traiana)