giovedì, Giugno 30, 2022

San Giovanni: il Giugno sport chiude con gli olimpionici Patrizio Oliva e Irma Testa

Due ospiti d’eccezione per l’atto conclusivo del Giugno Sport. Domenica prossima alle 21 in piazza Cesare Battisti a San Giovanni arriveranno gli olimpionici Patrizio Oliva e Irma Testa per raccontare come si sono avvicinati al pugilato e il loro percorso professionale e di vita in un incontro moderato da Michela Pellegrini.
Patrizio Oliva, soprannominato “Sparviero”, è stato campione olimpico a Mosca 1980, europeo EBU nei Superleggeri e Welter e campione mondiale WBA nei Superleggeri.
Irma Testa (categoria pesi leggeri), “Butterfly” nel documentario che racconta la sua vicenda umana e professionale, è stata la prima donna pugile italiana ad arrivare alle Olimpiadi, partecipando ai Giochi Olimpici di Rio 2016, ed ha nel suo palmares la medaglia d’argento ai mondiali di Istanbul 2022 e quella di bronzo ai Giochi di Tokyo 2020.
All’incontro interverranno anche Gabriele Marchionni, promotore del progetto di inclusione Special Synergy, il sindaco Valentina Vadi e l’assessore allo sport Nadia Garuglieri, il consigliere federale Marco Consolati e il segretario generale Alberto Tappa della Federazione pugilistica italiana che ha patrocinato l’iniziativa.
Nel frattempo si stilano i primi bilanci della manifestazione che apre l’estate sangiovannese. L’edizione della ripartenza, promossa dal Comune in collaborazione con le società sportive cittadine e l’Unione nazionale veterani sportivi, ha ottenuto un ottimo successo di pubblico nell’intero periodo di iniziative ed eventi che si sono tenuti nel centro storico, all’oratorio Don Bosco, al teatro cinema Masaccio, negli impianti sportivi di di via Genova, al Palagalli e al circolo bocciofilo.