giovedì, Febbraio 2, 2023

Lunedì 11 luglio uno dei grandi eventi dell’estate valdarnese: Nada in concerto a San Giovanni

E’ una delle voci italiane più famose e apprezzate, attiva sulla scena musicale da oltre mezzo secolo, con canzoni indimenticabili e di grande successo. Un’artista che ha contribuito a scrivere la storia della musica italiana, sempre in grado di rinnovarsi e sperimentare, confrontandosi con letteratura, cinema e teatro. E’ forse l’appuntamento culturale più importante dell’estate del Valdarno: Nada Malanima in concerto a San Giovanni Valdarno, nella suggestiva cornice di piazza Masaccio, lunedì 11 luglio, alle ore 21.30. La grande cantante e autrice livornese, accompagnata da Andrea Mucciarelli alla chitarra, riprende quello che era il concerto del “Nada Trio”, un progetto nato nel 1994 con la collaborazione di Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti, chitarra e contrabbasso degli Avion Travel. Dopo anni di concerti Nada, Mesolella e Spinetti nell’inverno del 2017 tornano in studio e registrano insieme un nuovo album “ Nada Trio: La Posa” distribuito da Warner con la produzione di Fausto Mesolella e Nada. E’ proprio alla fine delle registrazioni che scompare il grande Fausto Mesolella, il 30 marzo 2017. In questo particolare concerto per la diciottesima edizione del festival Orientoccidente, Nada ripropone buona parte di questi due lavori musicali in cui è accompagnata da Andrea Mucciarelli, talentuoso chitarrista della scuola jazz-blues senese. Lo spettacolo comprende brani come “Il porto di Livorno” (di Piero Ciampi), la popolare “Ma che freddo fa”, grandi successi come “Amore disperato”, “Ti stringerò” e classici della tradizione popolare come “Maremma”, fino alle canzoni di oggi (“Luna in Piena” e “Senza un perché”). Per l’accesso all’evento, realizzato in collaborazione con l’ammnistrazione comunale e con la Pro Loco “Roberto Costagli” è stato istituito un biglietto popolare al prezzo di 5 euro acquistabile anche al seguente link: https://oooh.events/evento/nada-in-concerto-biglietti/.

Lapo Verniani
Lapo Verniani
Redattore