lunedì, Agosto 15, 2022

Drammatico incendio in Versilia. Il vento che soffia da Viareggio porta i fumi di combustione anche in Valdarno

Nella giornata di ieri, anche dal Valdarno, in particolare nell’area fiorentina, sono partite alcune telefonate ai vigili del fuoco che segnalavano fumo e odore acre. La risposta arrivata dal comando generale della Toscana è stata puntuale ed è legata al drammatico incendio che sta interessando la Versilia, dove sono andati in fumo quasi 900 ettari di verde con decine di sfollati. I venti che soffiano da Viareggio (come si nota nell’immagine in alto), portano i fumi della combustione dell’incendio in particolare nelle province di Firenze, Prato e Pistoia, ma anche in parte di quella di Arezzo. E’ una situazione tragica quella che ha colpito l’entroterra versiliese. Nella notte appena trascorsa, l’incendio si è esteso verso le frazioni di Valpromaro e Piazzano, nel comune di Massarosa, il secondo del quale è stato evacuato intorno alle ore 23:30 circa aggiungendo 120 persone al numero degli evacuati.  Scendendo verso la statale SP1 ma le squadre dei vigili del fuoco hanno prontamente fermato il fronte in avanzamento evitando il coinvolgimento del centro abitato.
Il fronte di fuoco presente nella frazione di Gualdo, ha poi scollinato verso la frazione di Panicale dove si stanno concentrando parte delle forze antincendio. Sono 105 i vigili del fuoco schierati, 3 elicotteri AIB della Regione Toscana e 3 Canadair e 1 elicottero flotta aerea dei Vigili del Fuoco. Al momento la stima è di 860 ettari interessati dall’incendio.

Le drammatiche immagini girate con il drone

Marco Corsi
Direttore Responsabile