martedì, Febbraio 7, 2023

Terranuova. Il Perdono in concomitanza con le elezioni. Ci saranno modifiche al piano della sicurezza

L’amministrazione comunale di Terranuova aveva presentato mercoledì scorso al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza il Piano della sicurezza in relazione alla Festa del Perdono 2022, documento approvato dalla stessa Prefettura. Adesso, però, c’è una concomitanza che costringe a fare alcune modifiche. Il 25 settembre, la domenica del Perdono, si terranno infatti le elezioni politiche.
“Con l’indicazione appena arrivata dal Consiglio dei Ministri – ha detto il Sindaco Chienni – si rende ora necessario procedere con delle modifiche al piano che saranno condivise con la Prefettura e gli organismi competenti, prevedendo apposite misure ed accorgimenti per garantire la contemporaneità di elezioni e Perdono. L’amministrazione comunale, oltre all’impegno prioritario rivolto al sostegno di famiglie, imprese e persone in difficoltà, lavora anche per restituire alla nostra comunità una festa con una connotazione identitaria molto forte, attesa e voluta”.
Dopo la sospensione forzata a causa della pandemia, il Perdono torna come un momento importante per le aziende e le attività del territorio, occasione di socialità e festa in cui la comunità terranovese si racconta.
La Fiera – le cui origini risalgono agli inizi del 1600 – prevede una serie di iniziative quali: il luna park, l’area spettacolo, l’area espositiva, la Fiera promozionale e quella nazionale degli uccelli, la Fiera del bestiame, il mercato usato e hobbisti, lo street food, e i fuochi di artificio.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile