lunedì, Agosto 15, 2022

Il Pd aretino ha scelto la rosa dei candidati da sottoporre a Letta. Tra loro Ceccarelli, Ruscelli e Francesca Neri

Questa mattina il Partito Democratico aretino ha scelto la rosa dei candidati alle prossime elezioni politiche da sottoporre all’attenzione delle segreteria nazionale. Il primo della lista è Vincenzo Ceccarelli, attuale capogruppo del Pd in regione, probabile candidato al Collegio uninominale della Camera, che comprende non solo la Provincia di Arezzo, ma anche i comuni valdarnesi di Figline Incisa e Reggello. Ci sono poi gli altri nomi di una lista composta da sei persone, tre uomini e tre donne. Nell’ordine, seguendo l’alternanza tra i due sessi, oltre a Ceccarelli, la sindaca di Lucignano Roberta Casini, il segretario provinciale Francesco Ruscelli, l’ex sindaca di Cortona Francesca Basanieri, il capogruppo nel consiglio comunale di Arezzo Donato Caporali, e Francesca Neri, montevarchina, eletta nell’assemblea nazionale del Pd ed ex consigliera comunale. La relazione finale del segretario Ruscelli è stata votata all’unanimità.
Le candidature proposte ad Enrico Letta riguardano sia l’uninominale che il proporzionale, di Camera e Senato. Chi sembra ad un passo dalla candidatura è senza dubbio Vincenzo Ceccarelli, uomo forte del partito, di grande esperienza e capace di intercettare molti consensi. Nei prossimi giorni saranno sciolte le riserve.

Marco Corsi
Direttore Responsabile