lunedì, Agosto 15, 2022

Concerto all’alba di domenica sulle colline di Moncioni

Un appuntamento giunto alla sua seconda edizione quello in programma domenica 7 agosto alle ore 5.30 del mattino nello splendido borgo di Moncioni, che domina la città di Montevarchi. E’ il concerto all’alba, che sarà ospitato anche quest’anno nell’area adiacente al locale “Vin Divino”. Le persone potranno assistere all’evento sia dalle terrazze del locale, sia dall’attiguo giardino pubblico. Dopo il successo del 2021, la giunta Chiassai ha deciso di riproporre l’iniziativa nella stessa località. Un luogo suggestivo, da cui si può ammirare lo spettacolo dell’alba. Si esibiranno quest’anno due grandi musicisti, che si sono affermati anche in campo internazionale: Flavio Boltro alla tromba e Piero Gaddi al pianoforte.
Boltro è uno dei più grandi trombettisti italiani e fa parte della scena jazzistica mondiale da più di 15 anni. Gaddi, pianista di formazione classica, dopo il diploma si è perfezionato e diplomato in jazz col massimo dei voti. Ha insegnato al Conservatorio di Lucca, al conservatorio di Livorno e attualmente coordina il dipartimento jazz del conservatorio di La Spezia.
Quello di domenica 7 agosto si preannuncia come un concerto di grande livello e qualità, dedicato anche a Franco Battiato, in quanto il titolo prende spunto da una sua famosa canzone “Prospettiva Nevski” e arriva tra l’altro a un mese preciso dall’atteso concerto di Alice canta Battiato in programma a Montevarchi il prossimo 6 settembre. Il duo Boltro – Gaddi si esibirà anche in un pezzo del maestro siciliano. Il concerto avrà inizio alle 5.30.