venerdì, Settembre 30, 2022

La decisione del Tribunale Federale. Niente serie D per il Figline. Sale il Livorno

Revocata la promozione in Serie D del Figline alla luce dei fatti accaduti durante la partita di Altopascio. Questa la decisione del Tribunale Federale territoriale della Toscana, che oggi pomeriggio si è pronunciato in merito alla famosa partita di Poule promozione di Eccellenza, che tanto ha fatto discutere. Al posto del Figline, in serie D va il Livorno. Questa la sentenza nello specifico:
-Simone Simoni anni 3 di inibizione per omessa denuncia
-Emiliano Frediani 5 anni di inibizione
-Marco Becattini 3 anni di squalifica
-Vanni Burzagli 2 anni di squalifica
-Andrea Saitta 2 anni di squalifica
-Mattia Privitera 2 anni di squalifica
-ASD Figline 1965 Ultimo posto nel poule promozione con revoca della promozione in serie D.
La procura federale aveva chiesto la retrocessione all’ultimo posto del campionato di Eccellenza per la società gialloblù. Una richiesta che evidentemente è stata giudicata troppo severa, ma il colpo è pesante per il Figline che perde la quarta serie nazionale.