venerdì, Settembre 30, 2022

Camionista ruba gasolio a un collega in A1. Arrestato dalla Polizia di Arezzo

Rubava gasolio dal serbatoio di un collega nell’area di sosta Civitella dell’A1. Ma il camionista straniero di 43 anni, che stava approfittando dell’oscurità dell’altra notte e del sonno di un altro autista per agire è stato scoperto dalla Polizia di Arezzo. Verso l’una un autotrasportatore, che riposava sul suo tir nel parcheggio ha avvertito dei rumori e un forte odore di gasolio provenire dall’esterno e, immaginando cosa stesse accadendo, ha chiesto aiuto al Centro Operativo della Polizia Stradale di Firenze, che ha immediatamente inviato sul posto le pattuglie della Sottosezione di Battifolle in servizio di vigilanza lungo l’autostrada del sole.
I poliziotti hanno così potuto sorprendere l’uomo ancora intento a estrarre, con una pompa, il carburante dal serbatoio dell’autotreno.
Alla vista degli agenti l’uomo ha cercato di dileguarsi ma è stato subito bloccato dalla seconda pattuglia che, previdentemente, si era posizionata in modo da chiudere tutte le possibili vie di fuga.
Dentro il suo camion, gli uomini di Ps hanno ritrovato 6 taniche da 30 litri di gasolio a conferma che, se non fossero intervenuti, l’uomo avrebbe continuato la sua “aspirazione” lasciando a secco il collega.
Oltre a questo è stato rinvenuto anche un kit di pompe da aspirazione, che dimostra l’abitudine a questa tecnica di prelievo; un modo evidentemente del tutto personale per aggirare il problema del caro carburante. Lo straniero è stato arrestato e tutto l’armamentario sequestrato.