venerdì, Settembre 30, 2022

Addio Garella, portiere bicampione…

Garellone che parava con tutto il corpo, piedi compresi e sfruttando la mole imponente. Un gigante fra i pali Claudio Garella che, a soli 67 anni, ci ha lasciati proprio alla vigilia del campionato. Più efficace che stilisticamente bello fra i pali ha difeso la porta di Verona e Napoli con successo conquistando due scudetti non banali in piazze poco abituare a vincere. Cresciuto nel vivaio granata della sua Torino, ebbe una sola battuta a vuoto nella Lazio di Vinicio, poi..una serie di successi significativi.
Gigante buono con la sua voce profonda un po’ rauca seppe impersonare il ruolo in maniera originale, l’essenziale era parare comunque. Se ne va oggi un protagonista, l’ennesimo di quel calcio che piaceva tanto e che aveva contorni e essenza diversa da quello attuale.
La morte di Garella avviene proprio alla vigilia di Verona – Napoli, partita da sempre carica di tensioni. Nel ricordo del portierone degli scudetti chissà se al Bentegodi si potrà vivere l incontro con un’altra atmosfera.