venerdì, Dicembre 2, 2022

Ivv. Parla il presidente Carresi. “Deluso dalla risposta dello Stato. Poca attenzione per il nostro settore. Situazione insostenibile”

“Fino ad ora lo Stato ha fatto ben poco per imprese come la nostra. E anche in questa campagna elettorale le risposte sulla parte energetica sono insufficienti. Si stanno affrontando temi che magari fanno più presa sui social, come fascismo e comunismo o la tassa di successione. Noi vorremmo che per argomenti così concreti ci fosse maggiore attenzione”. E’ profondamente deluso Simone Carresi, presidente dell’Ivv di San Giovanni Valdarno, una delle vetrerie artistiche di eccellenza del Made in Italy, che a metà settembre sarà costretta di nuovo a sospendere la produzione, a causa dei costi delle bollette, diventati insostenibili. E per i lavoratori sarà di nuovo cassa integrazione.