domenica, Novembre 27, 2022

Il 10 settembre sarà presentato il volume “Valdarno Terra di Musei”

Valdarno Terra di Musei è un volume dedicato alle principali istituzioni museali del Valdarno. Una pubblicazione che per la prima volta mette in relazione realtà culturali secondo una strategia che ha inteso superare i limiti amministrativi. Sedici musei, ciascuno affidato alla penna del proprio direttore, si fanno immagine di un territorio ricco ed estremamente variegato che, dalle prime testimonianze della presenza dell’uomo nelle terre emerse dalla palude fluviale, ci accompagna sino alle più recenti manifestazioni della cultura contemporanea. Il libro sarà presentato sabato 10 settembre, alle 17,30, all’Accademia Valdarnese del Poggio di Montevarchi alla presenza dei due autori, Carlo Fabbri e Lucia Fiaschi e di altri esponenti del mondo culturale. I musei raccontano la storia di comunità che nel tempo si sono dotate di capolavori, da Masaccio al Beato Angelico ad Andrea della Robbia, nomi noti nel mondo come espressione della straordinaria stagione della Rinascenza fiorentina, oppure, in tempi più recenti, artisti che hanno saputo farsi interpreti dei giorni odierni.
Valdarno Terra di Musei nasce a corollario della intensa attività editoriale promossa dalla Associazione d’Arno in collaborazione con l’Accademia Valdarnese del Poggio. Il volume, che conta 80 pagine, 50 immagini a colori, apparati cartografici ed è tradotto in inglese, è stato progettato per essere un agile ed aggiornato compendio di notizie storiche ed artistiche, adatto a un pubblico vario di cittadini e turisti.