martedì, Novembre 29, 2022

Bilancio positivo per i quattro giorni di festeggiamenti dedicati alla fondazione di Terranuova

Si è conclusa con un bilancio assolutamente positivo la quattro giorni dedicata alla fondazione di Terranuova. Le iniziative, cominciate il primo di settembre, hanno visto il coinvolgimento delle associazioni del territorio e un partecipazione significativa della comunità. “È stata una bella occasione per condividere insieme la nostra storia – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – 685 anni dalla posa della prima pietra di Terranuova abbiamo voluto rendere omaggio alla nostra storia e alla nostra identità, oggi rappresentata, in primo luogo, dall’impegno costante del tessuto associativo che quotidianamente rende un servizio alla comunità. Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno collaborato, si è trattato davvero di un’iniziativa corale”.

Le celebrazioni sono iniziate giovedì primo settembre in sala consiliare, alla presenza del Presidente della Regione, Eugenio Giani, con un consiglio comunale straordinario durante il quale sono state consegnate le onorificenze Poggio Bracciolini, per esprimere riconoscenza rispetto all’operato di persone e associazioni, per poi proseguire con l’evento nella centrale piazza della Repubblica “Una notte a Terranuova”, con la collaborazione della ProLoco e della Commart. Il calendario dei tre giorni successivi è stato scandito da appuntamenti sportivi con tornei di basket, new volley, calcio ed esibizioni delle associazioni ginniche; dalla presentazione del libro fotografico di Carlo Fabbri, Terranuova nel Novecento (volume 2), dal concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi nella Chiesa Santa Maria Nuova, dallo spettacolo dei falconieri del Valdarno e dall’animazione per i più piccoli a cura di Dritto&Rovescio. Non è mancato un momento dedicato al mercatino delle associazioni con: Calcit Valdarno, Avis Terranuova Bracciolini, Gruppo Alpini Valdarno Superiore, Asd la Coccinella Ginnastica Artistica Terranuova, Misericordia Terranuova e il Valdarno Camper Club in piazza della Repubblica.  L’iniziativa è stata organizzata anche grazie alle sponsorizzazioni di BCC Banca del Valdarno, Transarno Logistica e Publiacqua.