lunedì, Novembre 28, 2022

Polynt. Il capogruppo dei 5 Stelle Pierazzi. “Preoccupati per i 241 lavoratori”

Amarezza e preoccupazione per i 241 lavoratori della Polynt di San Giovanni Valdarno ai quali è stato ridotto l’orario di lavoro. L’ha espressa ieri, in consiglio comunale, il capogruppo del Movimento 5 Stelle Tommaso Pierazzi, pur ricordando che l’azienda ha precisato che il provvedimento riguarda una sola linea produttiva e un numero contenuto di dipendenti. “Ma queste rassicurazioni non bastano – ha detto Pierazzi – i lavoratori stanno pagando sulla loro pelle gli effetti del caro-bollette”. L’esponente dei pentastellati ha ricordato che i problemi riguardano anche l’Ivv che chiuderà lo stabilimento per diverse settimane pur avendo un aumento degli ordini del 35% sull’anno precedente. Per non parlare delle tante piccole imprese della provincia di Arezzo che rischiano di fermarsi per sempre.
Pierazzi ha ricordato che il Movimento 5 Stelle si è attivato su questi temi da mesi: a livello nazionale con il pressing al governo Draghi e nei consigli comunali attraverso la presentazione di atti per contrastare il caro bollette. “Serve però un cambio culturale deciso affinché tutte le forze politiche ci seguano, finalmente, sulla strada di una svolta convinta alle energie sostenibili e rinnovabili”, ha concluso il capogruppo.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile