mercoledì, Novembre 30, 2022

Grande successo per l’edizione 2022 della Marzocchina

Tantissimi appassionati hanno preso parte domenica scorsa all’edizione 2022 della ciclostorica “La Marzocchina”. Due i tracciati per questo decimo compleanno della manifestazione, che peraltro coincide con i 60 anni di Enel: il “corto” da 32 km e il “classico” da 50 km, con circa 30 chilometri di strade bianche chiuse al traffico all’interno dell’area mineraria Enel di Santa Barbara, tra i comuni di Cavriglia e Figline Incisa Valdarno, recuperata grazie all’importante lavoro svolto dai tecnici Enel, che ha permesso di realizzare un percorso sicuro immerso nel verde di un angolo di Toscana più unico che raro. Dal Valdarno aretino, così, è stato possibile sconfinare anche nell’area metropolitana fiorentina in un tour di rara bellezza tra bellezze paesaggistiche e sentieri inediti. Un risultato possibile grazie alla collaborazione con Enel che ha confermato la partnership in qualità di main sponsor con la regia della Pro Loco di San Giovanni Valdarno, della Confcommercio della provincia di Arezzo, il patrocinio di Regione Toscana, Camera di Commercio di Arezzo-Siena, i comuni di San Giovanni Valdarno, Cavriglia e Figline Incisa Valdarno e il contributo di Enel, Moretti srl, Savini e altri sponsor privati.

Un momento particolarmente toccante della giornata è stato il Premio dedicato alla memoria di Omero Sguerri, collega Enel di Santa Barbara scomparso nel giugno 2020, grande professionista, appassionato della storia e dei progetti di riqualificazione e di sostenibilità ambientale dell’area mineraria: in suo onore sono state assegnati due targhe commemorative ed orologi, estratti a sorte tra i partecipanti poco prima della partenza della manifestazione. A consegnare il riconoscimento sono stati il responsabile siti produttivi termoelettrici Enel del centro Italia Paolo Tartaglia, il responsabile area mineraria Enel Matteo Fallucca e il referente tecnico area mineraria Enel Enzo Leprai insieme ai familiari di Sguerri, come segno di affetto e vicinanza da parte di tutti i dipendenti Enel di Santa Barbara. Dopo la registrazione, consegna pacco gara e controlli anticovid in piazza Cavour, a dare lo start alla pedalata da corso Italia sono stati il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, la sindaca di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi, il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl’Innocenti O’ Sanni, gli ex ciclisti professionisti valdarnesi Rinaldo Nocentini e Nicola Castaldo, i rappresentanti delle strutture Affari Istituzionali e Comunicazione di Enel e Giancarlo Brocci ideatore dell’Eroica, dato che da due anni La Marzocchina è ufficialmente manifestazione “amica Cicloclub Eroica”.

Tante le iniziative collaterali per questo decimo compleanno de “La Marzocchina”, dall’iniziativa “Facciamo Squadra – La Marzocchina dei Piccoli”, in collaborazione con Olimpia Valdarnese, ai tour nei musei cittadini con le guide turistiche del Centro Guide di Arezzo e Provincia ad accompagnare sportivi e alla scoperta dei tesori di San Giovanni Valdarno. Particolarmente apprezzati anche la cena del sabato sera con il tipico stufato alla sangiovannese, il piatto forte del territorio, ed i tre ristori dislocati sul percorso della ciclostorica, il suggestivo sulle sponde del lago di San Donato, il tipico panello con l’uva della 46° Sagra del Neri a Cavriglia e il nuovo punto sotto le torri di raffreddamento della Centrale Enel con la musica della banda del Concerto Comunale di San Giovanni Valdarno.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile