venerdì, Settembre 30, 2022

Questa sera concerto alla pieve di San Giovanni. Costantino D’Orazio celebrerà l’apertura della mostra degli Uffizi Diffusi

Si intitola Masaccio e Angelico fra musica e parole lo spettacolo di Costantino D’Orazio, accompagnato da Luca Provenzani, primo violoncello dell’ORT, che questa sera alle ore 21 verrà proposto nella Pieve di San Giovanni Battista a San Giovanni Valdarno ad ingresso gratuito , in occasione della mostra Masaccio e Angelico: “Dialogo sulla verità nella pittura”. L’esposizione, che sarà inaugurata questa mattina alle 11:30, e aperta al pubblico alle 17 di domani, è promossa e organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno e inserita nel progetto “Terre degli Uffizi”, ideato e realizzato da Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno delle rispettive iniziative Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei.
Lo spettacolo di venerdì – il cui manifesto porta la firma di Jacopo Stoppa – unisce arte e musica, dove il racconto della vita degli artisti viene scandito dal suono del primo violoncello dell’ORT.
Costantino D’Orazio, storico dell’arte e scrittore, spiega con un linguaggio diretto e semplice i momenti salienti delle vite degli artisti, mostrando i loro capolavori riprodotti. Luca Provenzani, primo violino dell’Orchestra della Toscana, accompagna il racconto.
Da oltre vent’anni Costantino D’Orazio racconta ed esplora l’arte italiana attraverso pubblicazioni, conferenze e mostre in siti storici della Città Eterna. Collabora con l’Università LUISS, insegna presso il Master per Curatori di Mostre dell’Università LINK e cura seminari per il Corso di Scienze del Turismo per l’Università Mercatorum. Ha curato numerose mostre nelle quali ha messo in dialogo l’Arte Antica e l’Arte Contemporanea, in particolare all’interno di luoghi storici ed istituzionali a Roma e in Italia.
Luca Provenzani, allievo per quindici anni dell’indimenticabile Franco Rossi, si diploma con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Cherubini” di Firenze; si perfeziona con Yo-Yo Ma, Mischa Maisky, Alexander Lonquich, Dario De Rosa, Anner Bijlsma, Mario Brunello. Dal 2000 è primo violoncello solista dell’Orchestra della Toscana e dal 1994 suona in duo con la pianista Fabiana Barbini. Ha collaborato come primo violoncello con l’OSER di Parma, il Teatro del Maggio di Firenze, l’Orchestra della RAI di Torino, la Symphonica Toscanini e il Teatro dell’Opera di Roma. Attualmente insegna al Conservatorio “Mascagni” di Livorno e dirige la Scuola di musica “Le 7 Note” di Arezzo di cui è fondatore. Dal 1997 è presidente e direttore artistico dell’A.Gi.Mus. di Firenze.

Lapo Verniani
Redattore