mercoledì, Ottobre 5, 2022

Idea Comune sulle Lambruschini. “Ferita aperta nel cuore di Figline che rischia di rimanere tale ancora per molto tempo”

“A settembre 2022 non risulta che sia stata indetta la gara di appalto per il recupero delle ex scuole Lambruschini di Figline, nonostante siano già stanziati i finanziamenti necessari, tra cui una parte dal PNRR, che impone di terminare i lavori entro il 2026. La sensazione, a meno che non ci sia una decisa accelerazione, è che i lavori slitteranno ancora con la conseguenza che lo stato di abbandono e degrado sarà procrastinato, i costi dell’intervento aumenteranno e la possibilità di accedere ai contributi del PNRR si farà sempre più remota”. E’ un vero e proprio grido d’allarme quello lanciato dall’associazione Idea Comune, intervenuta su una vicenda annosa. La storia è nota ed è stata ripercorsa.
Le Lambruschini furono dismesse, come scuole, negli anni 80, dopo l’apertura dei plessi Cavicchi e Del Puglia. Per qualche anno ancora ospitarono, al pian terreno, la sede della banda musicale e poi furono lasciate in stato di completo abbandono fino a 2006 quando l’allora Comune di Figline decise di recuperare l’edificio, per renderlo sede degli uffici comunali, della biblioteca, del museo dell’Antica Spezieria Serristori, dell’Archivio postunitario oltre che di sale polifunzionali e sale lettura.
“Questa immensa ferita aperta nel cuore di Figline rischia di rimanere tale ancora per molto tempo”, ha concluso Idea Comune.

Marco Corsi
Direttore Responsabile