venerdì, Settembre 30, 2022

Lotta all’abbandono di rifiuti. Il 2 ottobre evento a Terranuova promosso da McDonald’s

Terranuova Bracciolini, il 2 ottobre prossimo, sarà una delle tappe de “Le giornate insieme a te per l’ambiente”, l’iniziativa di McDonald’s dedicata alla lotta al fenomeno del littering, ovvero l’abbandono di rifiuti nell’ambiente. Evento patrocinato dal Comune, con il supporto e la partecipazione di Sei Toscana e dell’associazione Arkadia Onlus. Ritrovo alle ore 9 al punto McDonald’s di Terranuova Bracciolini in via Lungarno. L’attività di riqualifica interesserà l’area del percorso fluviale nelle adiacenze del locale.
Il fenomeno del littering – che crea disagi sia a livello di decoro urbano che di inquinamento ambientale – è sempre più attuale, acuito anche dall’aumento dei consumi take-away. Come hanno ricordato gli organizzatori gettare un rifiuto a terra significa immettere nell’ambiente un oggetto che vi rimarrà dai 3 mesi, se di carta, a un secolo, se di plastica. Tempistiche importanti se si pensa che in Italia la plastica non raccolta raggiunge le 500.000 tonnellate ogni anno. La maggiore densità di rifiuti abbandonati interessa le aree di condivisione delle comunità. Le ultime rilevazioni di Legambiente certificano che nei parchi italiani si trovano 6 rifiuti per metro quadro, mentre nelle spiagge si parla di oltre 8 rifiuti ogni metro.
“Le giornate insieme a te per l’ambiente” si inseriscono in un percorso virtuoso verso la transizione ecologica che McDonald’s ha intrapreso ormai da diversi anni a partire dai suoi ristoranti, con un forte impegno in termini di Packaging e Waste & Recycling. Ne sono un esempio l’eliminazione della plastica monouso in favore di materiali più sostenibili, l’installazione di contenitori per la raccolta differenziata nelle sale e nei dehors, la collaborazione con Comieco per lo sviluppo di un nuovo sistema per garantire la riciclabilità del packaging in carta e la campagna di sensibilizzazione sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti rivolta ai consumatori dei ristoranti.

Marco Corsi
Direttore Responsabile