mercoledì, Novembre 30, 2022

Bambini ricoverati al San Donato per il batterio Listeria. Ma è una fake news

Sta girando nelle chat un audiomessaggio relativo a bambini ricoverati in rianimazione e pediatria ad Arezzo per il batterio Listeria, presente in alcuni cibi che in questi giorni stanno ritirando dal mercato. Ma è una fake news. Lo ha comunicato, stamani, a chiare lettere, l’Azienda Ausl Toscana sud est, specificando che queste informazioni sono assolutamente false e che al momento non ci sono ricoverati. Il batterio, responsabile della listeriosi, è ubiquitario che può essere presente nel suolo, nell’acqua e nella vegetazione e può contaminare diversi alimenti come, latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte, insaccati poco stagionati, si legge sul sito del ministero della Salute. La principale via di trasmissione per l’uomo è quella alimentare. In Italia in questi giorni alcuni würstel, consumati crudi, hanno causato casi di listeriosi.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile