mercoledì, Novembre 30, 2022

Pari della Sangiovannese. A Trestina finisce 1-1

Dopo un primo tempo di altissimo livello, terminato meritatamente in vantaggio, la Sangiovannese subisce la rimonta del Trestina che, nella ripresa cambia marcia e riesce a pareggiare. È comunque un punto importante per la formazione di Aldo Firicano, che continua la sua striscia positiva dopo il successo di domenica scorsa. La classifica continua ad essere più che è positiva e la squadra fa ben sperare in vista del proseguo della campionato. Parte forte la Sangiovannese e dopo tre minuti di gioco Miccoli batte a rete, ma trova la risposta attenta di Tozaj. Un minuto dopo ancora il numero dieci azzurro, la cui conclusione termina fuori di un niente. Al 7° ci prova Zhar su punizione, ma l’estremo umbro para a terra. Meglio gli azzurri in questa fase dell’incontro e sarà così per tutto il primo tempo. Al 33° punizione di Miccoli e clamoroso salvataggio sulla linea di porta di un difensore del Trestina. Al 41° gran tiro di Migliorini dal limite e miracolo di Tozaj. La Sangiovannese meriterebbe il vantaggio che arriva un minuto dopo. Angolo e Zhar, di testa, insacca imparabilmente. Gli azzurri si portano sull’1-0. Un risultato che va addirittura stretto alla formazione di Firicano, protagonista del miglior primo tempo stagionale.
Nella ripresa però cambia il canovaccio della partita e il Trestina si porta in avanti furiosamente. Dopo un primo pericolo con Morlandi che tira centralmente, al 9° Della Spoletina conclude alto. Firicano cerca di dare nuova linfa alla squadra e al 17° effettua un doppio cambio: fuori Cesaretti e Poli per Baldesi e Sacchini. Ma gli umbri continuano a rendersi pericolosi. Al 18° Ceccuzzi conclude a botta sicura, miracolosa la parata di Cipriani. Al 23° la Sangiovannese ha però la possibilità di raddoppiare. Nannoni viaggia in contropiede ma quando serve Zhar il suo compagno di squadra era in fuorigioco. Azione di rimessa che poteva essere gestita decisamente in altro modo. E un minuto dopo arriva la beffa. Rimessa laterale per il Trestina e Di Cato in mezza rovesciata mette la palla in fondo al sacco. 1-1. I padroni di casa, sulle ali dell’entusiasmo, continuano ad attaccare, mentre la Sangiovannese è in evidente riserva. Ma la squadra azzurra porta comunque a casa un pareggio importante.