lunedì, Novembre 28, 2022

La salma di Maura Corazzi da stamani alle Cappelle della Misericordia di Terranuova. Domani i funerali

L’ultimo saluto a Maura Corazzi sarà domani mattina alle 10:00 alla chiesa dei SS. Ippolito e Cassiano, a Laterina.
La salma è esposta da stamani alle Cappelle del Commiato della Misericordia di Terranuova Bracciolini. Maura riposerà poi al cimitero Ganghereto. Ha destato un cordoglio fortissimo in tutto il Valdarno la morte di questa giovane madre di 46 anni che ha combattuto anni con una malattia che poi l’avrebbe portata al decesso. La foto in copertina, tratta dal blog “Semplicemente Maura” la ritrae in un momento felice della sua breve vita, prima che iniziasse il suo calvario.
“È già sorridente, cammina e corre libera nella luce di Dio”, hanno detto il marito Luciano e i tre splendidi figli, che hanno poi voluto ringraziare le tantissime persone che in queste ore hanno manifestato il loro affetto. “Il nostro abbraccio di vera gratitudine e di profondo affetto a voi”.
Maura Corazzi era una donna forte che non si è mai arresa, nonostante la grave malattia. Aveva solo 46 anni e il suo dramma è iniziato dopo aver dato alla luce il terzo figlio, nel 2011. Progressivamente si è paralizzata. Fino a ieri ha comunicato tramite un computer in grado di leggere i movimenti degli occhi. Dal 2016 era ricoverata alla Clinica Riabilitazione Toscana e lo scorso anno, dopo una lunga attesa, aveva iniziato le cure a base di anticorpi monoclonali. Le sue condizioni di salute, purtroppo, sono peggiorate improvvisamente. Ieri il decesso.
Di lui si sono interessati anche molti personaggi conosciuti e addirittura Papa Francesco le rivolse una preghiera.
Sui social Maura aveva scelto di raccontare la sua storia, le emozioni che provava di giorno in giorno e le innumerevoli attività dell’associazione nata per sostenere la battaglia per la vita. Nel suo viaggio ha conosciuto amici che le sono stati vicino: il Valdarno tutto e alcuni incontri speciali, come con Lorenzo Jovanotti e Leonardo Pieraccioni. Il Comune di Laterina Pergine, dove abitava, ha proclamato lutto cittadino.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile