martedì, Novembre 29, 2022

Castelfranco di Sopra: festa dei donatori di sangue Fratres

di Franco Giunti

“Donare sangue è un gesto di solidarietà. Unisciti a noi e salva delle vite”. E’ lo slogan di quest’anno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, per richiamare l’attenzione su quanto le donazioni volontarie rafforzino la solidarietà all’interno di ogni comunità.
“A Castelfranco di Sopra – ha detto il presidente dei Donatori di Sangue Fratres Fernando Bigazzi a margine dell’annuale festa dell’Associazione svoltasi oggi 16 ottobre – questo slogan è sempre stato il nostro unico obbiettivo. Qui da noi la solidarietà è vincente. Infatti su una popolazione di tremila abitanti abbiamo oltre 250 donatori dei quali 180 attivi, cioè che hanno donato nell’ultimo anno e con un semplice gesto contribuito al benessere e alla salute della collettività. Un numero importante di cittadini che donano sangue e plasma perchè hanno scelto di far del bene, pensando agli altri, con lo spirito e la passione che anima e crea comunità”.
Con la certezza di aver fatto il massimo per contribuire al fabbisogno di sangue nelle strutture sanitarie regionali, la diciottesima festa dei Donatori di Sangue Fratres di Castelfranco di Sopra, dopo due anni di interruzione a causa del Covid, si è nuovamente svolta in un bel clima accogliente e coinvolgente, con manifestazioni di amicizia e di cordialità.
I partecipanti, fra i quali numerosi rappresentanti delle associazioni Fratres delle province di Arezzo e Firenze, si sono ritrovati alle 10,30 nel piazzale antistante la Misericordia per poi raggiungere in corteo la chiesa parrocchiale dove, alle 11, si è svolta la S.Messa, celebrata dal parroco don Domenico Maria Grandi e animata dalla corale San Filippo Neri. All’omelia il sacerdote ha sottolineato l’importanza spirituale della donazione con la quale il donatore offre una parte di sè stesso al prossimo. Poi la festa è proseguita al Circolo Mcl per il pranzo sociale nel corso del quale sono stati resi noti i dati delle donazioni dello scorso anno e premiati i donatori che hanno fatto 15, 25, 50, 75 e 100 donazioni. Alle premiazioni hanno partecipato anche il sindaco di Castelfranco Piandiscò Enzo Cacioli e il consigliere nazionale dei Fratres Roberto Santini.