martedì, Novembre 29, 2022

“Lo sport è fraternità”. Sabato a Montevarchi la camminata inclusiva con la torcia olimpica di Torino 2006

La Commissione comunale per le Pari Opportunità, in collaborazione con il Comune di Montevarchi hanno organizzato per la giornata di sabato 22 ottobre un’iniziativa dal titolo “Lo sport è fraternità”, con il coinvolgimento di 16 società sportive della zona. Una camminata, all’insegna della solidarietà, che partirà alle ore 14.30 dal Palazzetto dello sport di Montevarchi con il gruppo che si fermerà in piazza della Repubblica, piazza Vittorio Veneto fino ad arrivare poi in piazza Varchi, con esibizioni sportive, scambi di esperienze tra i partecipanti e momenti di riflessione.
L’evento avrà poi anche una protagonista d’eccezione, ovvero la torcia olimpica di Torino 2006, simbolo di pace e di amicizia. Difatti, il messaggio che questa iniziativa vuole trasmettere è proprio quello dell’unione e dell’inclusione; far capire che lo sport è, appunto, fraternità.
“Un evento – afferma l’assessore Sandra Nocentini – che nasce da un’idea della Commissione comunale per le Pari opportunità, coniugando valori importanti, come fraternità ed educazione allo sport, allo scopo di favorire un’ampia partecipazione della comunità, in particolare delle nuove generazioni di atleti, ragazzi e ragazzi che guardano al futuro. È un evento realizzato grazie al contributo di molte aziende del territorio che ringrazio per la loro costante presenza al servizio della comunità”.
Alla manifestazione parteciperanno poi anche 16 società sportive differenti che saranno protagonisti attivi della giornata, con i tanti atleti e tesserati che accompagneranno la torcia olimpica nel percorso tra le vie di Montevarchi.
“Un evento importante – prosegue l’assessore Lorenzo Allegrucci – che unisce la solidarietà e le nostre società sportive che hanno già svolto un ruolo significativo nell’abbattimento delle barriere linguistiche con l’accoglienza di tanti bambini ucraini. Oggi sono nuovamente al nostro fianco per questa manifestazione a cui hanno aderito con entusiasmo, rappresentando tante discipline e portando Montevarchi in giro per l’Italia e talvolta portando l’Italia in giro per il mondo. Sarà uno spettacolo da non perdere, vedremo tanti atleti vestiti dei propri colori accompagnare la torcia olimpica, il simbolo dell’amicizia tra i popoli”.
Il ricavato della giornata sarà devoluto alla Casa di accoglienza “Fraternità della Visitazione” di Piandiscò, una struttura di aiuto per donne e bambini che vivono situazioni drammatiche.
“Lo scopo dell’iniziativa – spiega infine la commissaria della Commissione comunale per le Pari Opportunità, Maria Grazia Leotta – è sensibilizzare la cittadinanza verso le tematiche di inclusione, dialogo, rispetto e solidarietà. Con l’acquisto della pettorina in ricordo della manifestazione, tramite un’offerta volontaria, sarà possibile per i cittadini contribuire ad aiutare la casa di accoglienza della Fraternità della Visitazione. La presenza della torcia rappresenta la luce che porterà nelle piazze e nelle vie un messaggio di pace e di fraternità; con l’accensione del braciere in piazza Varchi che sarà il momento culmine della cerimonia”.