mercoledì, Novembre 30, 2022

Terza sconfitta consecutiva del Montevarchi che perde al Porta Elisa con la Lucchese

Con una rete di Bruzzaniti alla mezzora del secondo tempo la Lucchese supera di misura il Montevarchi e costringe i rossoblù alla terza battuta d’arresto consecutiva dopo quelle con Fiorenzuola ed Entella. Che dovesse essere un campionato complicato lo si sapeva. I valdarnesi dovranno lottare fino alla fine per rimanere in categoria, ma devono comunque cercare di dare un po’ di continuità ai risultati, perché gli avversari in Lega Pro sono decisamente di livello.
Parte forte la formazione rossonera e dopo otto minuti crea il primo pericolo per la porta valdarnese. Bertola sbaglia un alleggerimento difensivo e ne approfitta Rizzo Pinna che batte a rete trovando la risposta eccellente di Giusti. Piano piano però l’Aquila inizia ad avanzare il baricentro del gioco e al 19′ il primo pericolo. Diagonale insidioso di Biagi e pallone deviato in angolo. Cresce la formazione di Roberto Malotti e un minuto dopo un colpo di testa di Giordani fa gridare al gol, ma la sfera termina fuori di pochissimo. La partita si accende improvvisamente e un minuto dopo micidiale contropiede della formazione di casa con Rizzo Pinna che corre sulla fascia e mette al centro una palla d’oro per Bianchimano che conclude però alto. Al 36′ Lucchese ancora pericolosa. Semprini mette la palla al centro, uscita non impeccabile di Giusti e Rizzo Pinna per poco non ne approfitta. Il primo tempo si chiude in parità con un buon Montevarchi che ha ribattuto colpo su colpo le azioni offensive dei padroni di casa. Nella ripresa il ritmo cala e le azioni da goal si contano con il contagocce. Le due difese sono più attente e le due squadre più prudenti. Al 26′ una rete di Tumbarello viene annullata per posizione di fuorigioco tra le proteste dei rossoneri. Ma alla mezzora la Lucchese passa in vantaggio grazie a un’autentica prodezza balistica di Bruzzaniti che si accentra e fa partire una saetta che non lascia scampo a Giusti. Una rete che arriva in un momento decisivo dell’incontro. L’Aquila si getta in avanti alla ricerca del pareggio e a cinque minuti dalla fine reclama un penalty per un presunto fallo in area, ma il direttore di gara, tra le proteste dei giocatori ospiti, lascia proseguire. Da qui alla fine non accade più niente e per il Montevarchi è la terza sconfitta in otto giorni.