lunedì, Novembre 28, 2022

Il presidente del Consiglio regionale Mazzeo in visita all’Ivv. Intanto si lavora per l’arrivo di un nuovo partner

Stamani il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo si è recato in visita all’Ivv di San Giovanni Valdarno, azienda che sta attraversando una difficile crisi finanziaria dovuta all’aumento delle bollette e che è stata costretta a fermare la produzione a metà settembre. Mazzeo era accompagnato dai consiglieri Gabriele Veneri e Vincenzo Ceccarelli ed è stato accolto dal sindaco Vadi e da alcuni rappresentanti della giunta. Il presidente della Cooperativa Simone Carresi ha fatto il punto della situazione. Innanzitutto, e questa è una novità importante, c’è un partner interessato ad investire nel settore. Operazione su cui sta lavorando un advisor della Lega delle Cooperative che sta cercando di creare un progetto di rafforzamento societario. Due impianti dello stabilimento rimarranno spenti almeno fino al 31 dicembre. Un altro macchinario rimarrà invece acceso fino al 20 novembre, perché l’Ivv deve far fronte ad un ordinativo di Unicoop Firenze. L’ultima bolletta è quella del mese di agosto. 280.000 euro contro i 60.000 dell’agosto del 2021, quasi cinque volte tanto. E adesso si affaccia anche una nuova preoccupazione. Quella della recessione. Fino ad ora il mercato estero ha tirato, ma si intravedono segnali di rallentamento. La cassa integrazione è stata approvata per i dipendenti dello stabilimento, che attendono, fiduciosi, una decisa inversione di tendenza, anche perché gli ordini non mancano.

Ai nostri microfoni il presidente Mazzeo, il sindaco Vadi e il consigliere regionale Veneri

Alcune immagini della visita all’Ivv

 

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile